Charcos: le piscine naturali di Lanzarote

Alessandra Ros

Terre vulcaniche, grotte, cieli immensi e oceano, rendono l’isola di Lanzarote un luogo gettonatissimo per le vacanze non solo di molti spagnoli provenienti dalla penisola, ma anche di un turismo internazionale, in cerca di paesaggi unici a prezzi abbordabili.

Lanzarote è tutto questo, clima, paesaggi mozzafiato, colori unici e una cucina autoctona saporita e invitante, ma forse molti di noi amanti delle isole Canarie e del mare, cerchiamo qualcosa di più, noi, gente innamorata di queste coste abbiamo bisogno di un tocco che sia paradisiaco ed esclusivo allo stesso tempo. Se anche tu come me sei un ricercatore di luoghi unici dove il tuffarsi nell’acqua sia come tuffarsi un un sogno, allora sei nel posto giusto! Oggi abbiamo selezionato per te 4 piscine naturali a Lanzarote dove l’aria profuma sempre d’estate e le acque hanno il colore dello smeraldo.

Sei pronto? Partiamo!

1.LOS CHARCONES DE LANZAROTE

Fare il bagno immersi nell’acqua cristallina dell’Oceano Atlantico è già un ottimo modo per ricaricare le batterie, ma se si unisce il paesaggio che Los Charcones de Lanzaqrote offrono, beh allora il tutto sfiora la perfezione. Queste piscine naturali si trovano nella parte sud-est dell’isola più precisamente a 2 kilometri a nord dal Farto Pechiguera. Queste piscine formate dalle colate di lava risalenti alle storiche esplosioni vulcaniche dell’isola, hanno diverse profondità, infatti possiamo trovarne alcune più profonde, le quali permetto di potersi tuffare dagli scogli ed altre con acqua più bassa dove si può godere di un bagno rilassante. A pochi passi da questo incanto naturale, sorge un imponente hotel abbandonato che ci può far riflettere su come le cicatrici della terra risanate dalla natura possano diventare stupende piscine naturali e invece quelle create dall’uomo restino cicatrici irreversibili.

charcones lanzarote

2. LA CUEVA DEL AGUA

Questa piscina è una delle più grandi dell’isola di Lanzarote, infatti ha un diametro di circa 10 metri. Le sue acque continuamente in riciclo, grazie alle infiltrazione dell’oceano rendono l’acqua cristallina e fresca, inoltre questa meravigliosa piscina naturale è abbastanza profonda da consentire di tuffarsi direttamente dalle rocce che le circondano (alte circa uno o due metri). La Cueva del Agua è ideale anche per prendere il sole in assoluto relax visto che in questo luogo isolato l’unico rumore che sentirete sarà quello dell’eco creato dalle onde che si infrangono dolcemente all’interno della grotta.

Come molti posti segreti di queste isole e di molte altre parti del mondo in realtà, è l’accessibilità il problema principale, infatti, non è molto semplice raggiungerla, ma a seguito troverete delle indicazioni che spero possano essere d’aiuto:

Da Guatiza, predere la prima strada sterrata sulla sinistra in direzione de Los Cocoteros. Da qui continuare sulla sinistra per 300metri per poi girare a destra fino ad arrivare al complesso residenziale de Los Cocoteros dove si può parcheggiare l’auto. Da li prendere il piccolo sentiero che troverete di fianco una casa abbandonata e dopo 100 metri di camminata sarete arrivati alla piscina naturale de la Cueva del Agua.

ATTENZIONE: il fondale della piscina è costituito da un letto di rocche e alghe e dalla presenza di ricci di mare, è consigliabile tuffarsi solo ed esclusivamente con scarpe adatte agli scogli per evitare spiacevoli incidenti.

cueva del agua lanzarote

3. PUNTA MUJERES

Questo luogo paradisiaco si trova nella zona del comune di Haría, un po’ più a sud rispetto “Los Jameos del Agua” e “Cuevas de los Verdes” ed è perfetto da visitare nei periodi estivi, grazie alle sue temperature, che sono sempre uno o due gradi inferiori al sud dell’isola. La curiosità di questa zona inizia proprio per il suo nome, infatti la leggenda narra di una nave pirata proveniente dalla Francia che trasportava un carico importante di donne e decise, una volta approdata sull’isola, di lasciarne un gruppo abbandonato al proprio destino proprio in questa zona dell’isola.

Questa è una delle piscine naturali più conosciute e in certi momenti dell’anno anche più frequentate della gente del posto. Grazie alla grande scalinata in cemento che la rende decisamente più accessibile di altre, Punta Mujeres non è solo un luogo per ricaricarsi, ma anche per conoscere gente nuova.

punta mujeres lanzarote

4. CHARCO DEL PALO

Questo luogo situato sulla costa del pueblito di Mala, è il posto ideale per spogliarsi dalle preoccupazioni e anche dai… vestiti, infatti è una spiaggia completamente nudista.

Una zona dove tutto è permesso, prendere il sole, fare un bagno tranquillo o tuffarsi dagli scogli in totale libertà. Non è esattamente un luogo isolato, ma è un ottimo compromesso tra località turistica e paesaggio unico ed esclusivo.

mare lanzarote

NOI CI SIAMO GIÀ TUFFATI! E TU?