Facebook Latitidine 40
Lanzarotto Malocello

Il 22 Aprile Roma commemora Lanzarotto Malocello

Lanzarotto Malocello: a Roma commemorazione del navigatore che scoprì le Canarie

Mercoledì 22 Aprile alle 11,30 si terrà a Roma, presso la Sede della Presidenza Nazionale dell’Associazione Nazionale Marinai d’Italia un incontro tra una delegazione del Comitato Promotore e la Presidenza Nazionale dell’ ANMI , nel corso del quale il Presidente del Comitato consegnerà la medaglia ufficiale celebrativa  della scoperta di Lanzarote e delle Isole Canarie da parte del navigatore italiano Lanzarotto Malocello, al Presidente Nazionale dell’ANMI.

LNZ

Da Maloncello ad Alvise Ca’ da Mosto, ai due Caboto, Amerigo Vespucci, Giovanni Da Verrazzano, fino a Cristoforo Colombo: le imprese dei marinai italiani sono da sempre state importanti geograficamente e storicamente. L’impresa realizzata  dal navigatore Lanzarotto Malocello rappresenta per gli storici un evento importantissimo perché la scoperta di una nuova terra oltre lo stretto di Gibilterra, considerato all’epoca un confine invalicabile per l’uomo, segna la nascita dell’epoca moderna. La Marina Militare Italiana nel 1930, per sancie l’importanza di questa scoperta, diede il nome di Lanzarotto Malocello ad un esploratore leggero della classe “Navigatori”, costruito nei Cantieri Ansaldo, che successivamente divenne cacciatorpediniere. L’esploratore “Malocello” ricevette la bandiera di combattimento a Genova l’8 dicembre 1931. Affondato il 24 marzo 1943, venne ufficialmente radiato dai ruoli del Naviglio militare nel 1946. Il Malocello, che aveva accompagnato il Generale Italo Balbo nella epica Trasvolata atlantica in Brasile insieme ad altri Esploratori, al ritorno in Patria fece scalo proprio nelle Isole Canarie, accolto dalla popolazione locale con grandi festeggiamenti.

In occasione della ricorrenza della scoperta di Lanzarote e delle Isole Canarie da parte dell’intrepido navigatore, il Comitato Promotore  ha  rivolto formale istanza al Capo di Stato Maggiore della Difesa e al Capo di Stato Maggiore della Marina di intitolare al navigatore Lanzarotto Malocello  un’ analoga  unità navale della Marina Militare per ricordarne la memoria.