Lanzarote, ecco perchè sceglierla per le vacanze

C’è sole tutto l’anno

Per la maggior parte dell’anno Lanzarote gode di un clima e temperature primaverili, ed infatti la si conosce anche come l’Isola dell’eterna primavera. Questo non vuol dire che non capiteranno giornate più o meno nuvolose, che non ci sia vento o che non piova, ma semplicemente che in qualunque periodo dell’anno la temperatura media è di 22°. Molto più che piacevole, e perfetta per prendere il sole e fare il bagno.

I paesaggi lunari

La natura vulcanica di Lanzarote ha reso il pesaggio dell’isola davvero unico. E proprio la sua unicità ha fatto sì che Lanzarote venisse scelta nel 1993 come base di allenamento per l’equipaggio della missione della Nasa Apollo 17. Nel parco Nazionale del Timanfaya ci sono circa 360 coni vulcanici, il cui paesaggio culmina con il vulcano Islote de Hilario.

L’architettura unica

L’eredità di Manrique si respira in tutta l’isola. L’influenza di questo visionario artista, architetto ed ambientalista ha condizionato attivamente il destino dell’isola quando, si oppose allo sviluppo selvaggio dell’edilizia e del conseguente settore del turismo, creando quello che oggi è uno dei più peculiari, insoliti ed affascinanti musei a cielo aperto. Vero gioiello della sua opera è la sua casa, oggi Fondazione, costruita nel bel mezzo della colata di lava raffreddatasi dopo le tremende eruzioni che colpirono Lanzarote tra il 1730 ed il 1736. Non perdete anche l’altro suo capolavoro: la casa di Omar Sharif.

I Panorami

Ciò che Manrique riuscì a conquistare fu quello che oggi ci permette di godere di panorami infiniti da Lanzarote. Non esistono infatti costruzioni alte: nè hotel nè edifici pubblici: tutto è semplice e minimo (l’hotel Arrecife fu costruito prima del divieto, ndr), e permette di godere di panorami infiniti sul mare o sull’interno dell’isola, senza che la vista sia interrotta da costruzioni fastidiose.

Destinazione chic

Può sorprendere, dopo tutto ciò che abbiamo detto, ma Lanzarote sta diventando una meta molto richiesta. L’isola si sta organizzando nella realizzazione di progetti eco-friendly, ma gli hotel di Playa Blanca, Puerto del Carmen e Costa Teguise manterranno sempre l’atmosfera chic che già li contraddistingue.

Il paradiso dei ciclisti

Lanzarote è conosciuta per la grande offerta di attività sportive: dal surf alla vela, al paddle-surf, al trekking ed ora anche al ciclismo. Sono moltissimi infatti i ciclisti professionisti che passano l’inverno a Lanzarote per allenarsi in un clima gradevole. Tabayesco ed il Mirador de Haria sono le mete più gettonate.

La cultura del vino

La coltivazione delle viti a La Geria, e la produzione del vino locale ha fatto crescere l’interesse per quest’isola. Una delle più antiche case vinicole di Lanzarote, “El Grifo”, in attività dal 1775, produce alcuni dei migliori vini bianchi e da dessert, apprezzatissimi dagli esperti. Le cantine sono quasi tutte visitabili (oltre a El grifo anche Stratvs), e moltissimi sono gli eventi ed i festival che si tengono tutto l’anno come il Lanzarote Wine Run & Traditional Cuisine Festival

Spiagge incontaminate

Dalle remote e poco frequentate calette della costa nord-est, come Charco del Palo, fino ai dorati arenili bagnati da cristalline acque, l’isola offre paraggi che si potrebbero definire minimal. Su tutti la baia di Famara alle cui spalle si erge una splendida costa dai colori rosati: questa si dice che fosse la spiaggia preferita di Manrique. Se invece preferite una sabbiosa spiaggia bianca, che si perda nel mare, non potete perdervi Papagayo, la più bella dell’isola.

Per trovare i migliori Hotel e appartamenti turistici a Lanzarote: Vacanze a Lanzarote